Digitalizzazione delle superfici per le aziende del settore arredamento, casa e living (CGI)

Digitalizzazione delle superfici per le aziende del settore arredamento, casa e living (CGI)Digitalizzazione delle superfici per le aziende del settore arredamento, casa e living (CGI)

I nostri occhi sono i critici più severi dei contenuti CGI (3D) fotorealistici per i produttori tessili. Possono decidere in pochi secondi se ciò che vedono appare armonioso e reale o manipolato e irrealistico. La sfida nella creazione di gemelli digitali(repliche digitali 1:1 del prodotto reale esistente) è quindi quella di avvicinarsi il più possibile alla realtà e di catturare lo spettatore nel minor tempo possibile.

Il processo di creazione di una visualizzazione CGI (3D) fotorealistica richiede una conoscenza approfondita, un occhio di riguardo per i dettagli e la tecnologia più moderna, soprattutto per quanto riguarda la digitalizzazione e l'elaborazione delle texture, che fungono da copertura per i modelli 3D e sono la pelle di ogni oggetto.

Digitalizzazione di materiali/texture per arredi CGI (3D)

La digitalizzazione di una texture di superficie è un processo creativo e impegnativo, perché anche i computer più sofisticati non sanno come posizionare una texture 2D digitalizzata su un modello 3D per farla apparire fotorealistica nella visualizzazione CGI (3D).

Mappatura UV

È qui che entra in gioco la cosiddetta tecnica di mappatura UV. In questo contesto, U e V indicano gli assi di un'immagine bidimensionale. Con la mappatura UV, il modello 3D viene trasformato in un modello 2D piatto. Quindi la texture 2D precedentemente scansionata viene posizionata sopra di essa. Sembra semplice, ma l'applicazione accurata di questa tecnica richiede molta esperienza e conoscenze specialistiche.

Oltre all'uso corretto delle ultime tecnologie, il risultato delle texture digitalizzate dipende anche dall'originale stesso. Ad esempio, ci sono materiali più facili e materiali più difficili da digitalizzare. Il marmo e altre superfici con motivi molto particolari rappresentano una sfida particolare, poiché le strutture speciali sono difficili da duplicare. Se, ad esempio, una superficie di marmo 2D relativamente piccola deve essere collocata su una grande superficie 3D, la tecnologia raggiunge talvolta i suoi limiti.
Ma gli esperti di CGI sanno come aiutare anche in questo caso. Ad esempio, grazie all'applicazione mirata di piastrelle, è possibile realizzare texture complesse anche in digitale.

Date un'occhiata al nostro video sulla digitalizzazione delle texture:

Cosa rende una texture digitalizzata di alta qualità

È chiaro che una texture di superficie digitalizzata deve ...

... aspetto realistico
... essere quasi tangibile
... rappresentare i giochi di luce e ombra
... trasmettere la sensazione di fondo
... essere esattamente lo stesso dell'originale

Queste caratteristiche di qualità sono prese in considerazione da Danthree Studio con la massima dedizione e sono sempre ottimizzate. Così, per ogni materiale, sia esso tessuto, pietra o legno, si presta un'attenzione meticolosa a quali caratteristiche distintive devono essere enfatizzate in ogni circostanza.
Soprattutto il gioco di luci e ombre assume grande importanza e trasmette un'atmosfera speciale in una visualizzazione CGI (3D) fotorealistica.


{{gallery}}

In cinque fasi, dal materiale reale alla visualizzazione fotorealistica in CGI (3D)

Il processo creativo è composto da molte fasi individuali. Tuttavia, si può riassumere in cinque passi per una prima impressione solida:

Fase 1: digitalizzazione della texture

I nostri esperti esaminano il materiale da digitalizzare e ne esaminano attentamente le caratteristiche specifiche. Con l'aiuto di un processo innovativo, la texture viene poi convertita in un file 2D.


Fase 2: modifica della testurizzazione digitale

Se la texture è disponibile in formato digitale, viene elaborata ulteriormente in modo da poterla poi applicare al modello 3D. A seconda della testurizzazione della superficie, nel processo di editing viene utilizzata una piastrellatura che serve per la duplicazione. Inoltre, qui vengono definite e modificate le condizioni di luce e ombra.

Fase 3: preparazione di una rappresentazione realistica nel programma 3D  

In questa fase, la struttura preparata virtualmente viene elaborata per essere visualizzata nel programma 3D. In questo modo, il cosiddetto shader - un rivestimento digitale per i modelli 3D (materiale 3D) - viene creato pezzo per pezzo. Il risultato: una struttura digitalizzata che non ha nulla da invidiare all'originale.

Fase 4: Mappatura - sul mobile

Una volta che la texture 2D digitalizzata è dotata di tutte le informazioni pertinenti, viene posizionata sull'oggetto tridimensionale desiderato con l'aiuto della mappatura UV. Il fatto che ogni parte dell'oggetto poligonale sia collegata a un lato della mappatura UV garantisce la corretta rappresentazione complessiva.

Fase 5: Rendering CGI (3D) finale e fotorealistico

Infine, un'unità viene creata da molte singole parti digitali. Questo processo viene definito anche sintesi dell'immagine, in quanto l'immagine viene creata a partire dai dati grezzi.

Digitalizzazione dei materiali - indispensabile per le visualizzazioni CGI nell'industria del mobile

Che si tratti di legno, pietra, tessuto o plastica, che sia ruvida, lucida o opaca, possiamo rappresentare quasi tutte le texture e tutte le loro caratteristiche visive e tattili nella nostra visualizzazione CGI (3D) fotorealistica. Con grande sensibilità, dotiamo i materiali digitalizzati di tutti i riflessi, i dettagli e le illuminazioni che contengono e li fondiamo con i nostri modelli 3D di alta qualità e fotorealismo, utilizzando le tecnologie più avanzate.

Per poter commercializzare in modo ideale un mobile in tutte le sue sfaccettature, è necessaria una perfetta rappresentazione 1:1 della forma e della superficie. In combinazione con un ambiente adeguato, noi di Danthree garantiamo un quadro complessivo olistico che non lascia lo spettatore con domande senza risposta, ma lo cattura con entusiasmo.

Se avete ulteriori domande sul tema "Digitalizzazione delle superfici per le aziende del settore arredamento, casa e living (CGI)" o sulla digitalizzazione delle vostre superfici/materiali, non esitate a contattarci per fissare un primo incontro:

Alla consultazione iniziale gratuita

Contatto

Benvenuti allo Studio Danthree. Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta. Portiamo insieme il vostro marketing visivo al livello successivo. A presto.

Danthree Studio
Seeweg 13
89160 Dornstadt

Tel.: +49 7161 62728 50
Mail: info@danthree.com

Oppure seguiteci su:

Come possiamo aiutarvi?

Prenota un appuntamento

Ci parli di lei e della sua richiesta:

Invia la richiesta
Grazie per la sua richiesta, la contatteremo al più presto.
Ops! Qualcosa è andato storto. Si prega di riprovare.
Al blog

Tutti gli articoli di cronaca in un colpo d'occhio